Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la migliore gestione del sito. I cookie tecnici e di analisi statistica sono già stati impostati. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Proseguendo, acconsenti all’utilizzo di cookie.
News

9, Giu 2018


"La relazione d'Amore" - M.L. Mirabella e S. Pinarello
3.3. Il karma-purificazione

Lo stato di karma-purificazione è impossibile senza lo stato di consapevolezza, di volontà e di fede. Quando sussistono queste tre condizioni si può procedere volontariamente alla purificazione del karma.

Ci sono vari modi per procedere ad una purificazione karmica.

Il primo modo è quello di (utilizzando il karma-osservazione) andare indietro ai nostri primi rapporti di coppia e osservare come si sono svolti. Ci chiederemo se si sono svolti nell’armonia, se ci sono stati conflitti, se sono terminati con amore o con rabbia e rancore, ecc. A quel punto, ad uno ad uno, visualizzeremo quello specifico momento del nostro passato in cui quella relazione è terminata e a quel preciso momento invieremo pensieri d’amore e di benedizione, ringraziando la relazione e la persona coinvolta in essa per l’insegnamento che ci ha dato e che ci ha aiutato ad arrivare dove siamo oggi. Procederemo così con tutte le relazioni che abbiamo avuto e che abbiamo terminato.

Se ci sono stati casi gravi di odio profondo non ancora risolto da parte nostra (fermo restando che abbiamo detto che a questo punto del lavoro dovremmo avere acquisito sia consapevolezza sia, volontà, sia fede) dovremo fare un lavoro di purificazione più profondo. Noi consigliamo di scrivere tre biglietti alla persona coinvolta nella nostra relazione: nel primo biglietto scriveremo: ODIO. E in quel biglietto scriveremo perché abbiamo sentito, o ancora sentiamo lo stato di rancore verso quella data persona oppure quale sentimento essa ancora ci suscita. Nel secondo biglietto scriveremo: IO. In quel biglietto scriveremo le azioni che abbiamo compiuto noi e che pensiamo abbiano creato karma con quella persona. Nel terzo biglietto scriveremo DIO: in questo biglietto scriveremo una richiesta di aiuto a Dio affinché ci aiuti a liberare dai sentimenti di karma negativo noi e quella persona e ci aiuti ad amarla incondizionatamente e ad accettarla come nostro fratello. A questo punto potremo bruciare il biglietto "odio" e ci sentiremo completamente purificati dal karma verso la persona coinvolta con noi in quella data relazione di coppia.

Proseguiremo allo stesso modo per tutte le relazioni di coppia che abbiamo avuto precedentemente a quella che abbiamo attualmente (se ne abbiamo una). Quindi arriveremo alla relazione che abbiamo attualmente, con la quale faremo un lavoro analogo.

Trasforma la tua Pagina Facebook in un Sito, istantaneamente.

Prova ora 12 giorni GRATIS

Nessuna carta di credito richiesta, cancella in qualsiasi momento. pagevamp.com

Chiama direttamente