Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la migliore gestione del sito. I cookie tecnici e di analisi statistica sono già stati impostati. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Proseguendo, acconsenti all’utilizzo di cookie.
News

27, Mag 2018


Guida per purificare la casa dalle energie negative

Purificare la casa dalle energie negative in apparenza può sembrare molto “New Age“, o forse anche stupido. Ma, in realtà, non lo è affatto e se iniziamo a praticarlo, possiamo scoprire che dietro a queste pratiche, si nasconde molto di più di ciò che può sembrare a prima vista
Come fare, dunque, a purificare la casa dalle negatività?
Esistono tanti metodi per una pulizia energetica della casa.

La cosa fondamentale è seguire il proprio intuito e fare ciò che esso ci suggerisce.
Ognuno ha il suo metodo.

Ad esempio, io scaldo in padella almeno un kg di sale grosso rosa dell’Himalaya e con la padella vado in ogni stanza e in ogni angolo per far si che tutta l’energia bassa venga assorbita. Se necessario, ripeto l’operazione con altro sale. Poi lavo i pavimenti con l’olio essenziale di lavanda e alla fine per terminare la purificazione, passo il mio incenso preferito il mazzo di " Salvia Bianca" o il Palo Santo.Qual è il motto degli Alchimisti? Come in alto così in basso, come in basso così in alto. Come dentro, così è fuori; come fuori, così è dentro.
Ecco la casa vista in quest’ottica non è altro che una nostra proiezione.

Per questo quando ho bisogno di una svolta, di qualcosa che si sblocchi, inizio a pulire a fondo ogni stanza anche recitando il mantra Ho’oponopono o cantando canzoni dei Curanderos. Metto da parte tutto quello che non mi serve più, che posso buttare, vendere o regalare a chi ne ha bisogno. Faccio spazio affinché quello di cui ho bisogno possa arrivare.

Inutile negarlo, gli oggetti ci ricordano sempre qualcosa, qualcuno. Anche loro assorbono Energia, e se è necessario è giusto purificare la casa e noi stessi anche così.
Questo metodo con me funziona sempre, non finisce mai di stupirmi.

Perché purificare la casa dalle energie negative? Soprattutto quando?
Come abbiamo detto gli ambienti assorbono la negatività e questo rende il luogo in cui abitiamo pesante e difficile in cui vivere.

Ci sono poi dei momenti particolari che possono segnare un edificio, come un atto o una morte violenta. Questi sono solo esempi e si potrebbe continuare… in questi casi estremi è il minimo proteggere l’abitazione!

Ma anche senza arrivare ad esempi così eclatanti, proteggere la casa dalle negatività è importante e dobbiamo cercare di essere costanti nel farlo: sono pulizie invisibili ai nostri occhi ma…sempre pulizie sono!

In generale, un’opera di purificazione della casa può andare bene una volta alla settimana, è questo lo faccio sempre, oppure anche una volta al mese.
#purificazione #energialeggera
Anna Caputo

Trasforma la tua Pagina Facebook in un Sito, istantaneamente.

Prova ora 12 giorni GRATIS

Nessuna carta di credito richiesta, cancella in qualsiasi momento. pagevamp.com

Chiama direttamente